Lotta al coleottero giapponese

La Sezione dell’agricoltura informa che la scorsa settimana, in una trappola a feromoni situata a Stabio nelle immediate vicinanze del confine del Gaggiolo, sono stati catturati tre adulti di coleottero giapponese – Popillia japonica – un insetto inserito tra gli organismi di quarantena. Si tratta quindi di un organismo nocivo, potenzialmente dannoso per il nostro territorio, contro il quale vige una lotta ufficiale per contenerne la diffusione. L’obiettivo attuale è quello di eradicare questo primo focolaio, apparentemente molto contenuto.

Come fare in caso di un possibile avvistamento in Ticino?

  • fare una fotografia dell’insetto (importante per la validazione!)
  • annotare luogo e data del ritrovamento
  • se possibile, catturarlo, conservarlo in una scatola chiusa e, all’occasione, congelarlo
  • segnalare subito il caso al Servizio fitosanitario della Sezione dell’agricoltura
    per e-mail all’indirizzo servizio.fitosanitario@ti.ch oppure telefonicamente al numero 091 814 35 85/86/57.

Maggiori dettagli in allegato

Correlati

Ultimo aggiornamento: 26.06.2017