La Filanda – centro culturale e biblioteca cantonale

La città di Mendrisio intende sostenere la realizzazione e garantire l’apertura di un Centro culturale che sappia attrarre e riunire attorno a sé le persone e fungere da luogo d’incontro e di scambio. Secondo un modello ormai generalmente acquisito ma ancora inedito nel Ticino, il Centro culturale multimediale e polivalente – nel cuore del borgo del quartiere di Mendrisio – potrà essere una sorta di laboratorio di condivisione di esperienze, in parte anche proposte dalle associazioni presenti sul territorio, che segnalano una cronica mancanza di spazi qualitativi per le loro attività.
Al contempo biblioteca cantonale, ludoteca, videoteca, audioteca, punto d’informazione, di ristoro, di studio, di ricerca, di passatempo, per leggere giornali, giocare a carte, navigare in rete, ma anche spazio per conferenze, piccole fiere, corsi e luogo di riunione per le associazioni locali. Un luogo che pone al centro dell’attenzione l’aspetto sociale – per l’anziano come per il giovane, per l’infanzia come per la famiglia – e che faccia da lievito alla produzione d’iniziative sociali, culturali e ricreative sul territorio e trovi la sua funzione nel “mettere in rete” istituzioni e cittadini, offrendo un ventaglio di servizi di qualità. Uno strumento di crescita, nel lungo periodo, della formazione collettiva e del potenziamento di una socialità intergenerazionale nel tessuto urbano della nuova città con l’intenzione di contrastare il fenomeno dei centri commerciali che ha vuotato le piazze e i nuclei storici.
Un luogo di rafforzamento dello spirito di cittadinanza partecipativa e responsabile. La posizione centrale offre un’occasione rara per creare un Centro che rivitalizzi il contesto urbano, al di fuori delle tante manifestazioni che si tengono nel borgo. Inoltre la struttura è ben servita anche per quanto riguarda la possibilità di accesso: si trova direttamente su di una via di transito, con una novantina di posteggi nello stesso sedime La Filanda e facilmente raggiungibile a piedi. Essa avrà quale compito di essere un costante punto di riferimento e di animazione per il nucleo e l’intera città.

Un primo sguardo

Mercoledì 7 dicembre 2011  la città di Mendrisio ha organizzato un incontro festoso allo stabile La Filanda, nell’intento di ringraziare Manor SA per il generoso dono e offrire alla popolazione e ai media un primo sguardo sul progetto. Per l’occasione, sono stati invitati tutti gli allievi degli istituti scolastici di Mendrisio e dintorni con le loro famiglie per una festa con giochi, musica, sorprese e divertimento.

Correlati

Ultimo aggiornamento: 22.06.2016