Obblighi e facoltà del gerente

Base legale
Legge cantonale sugli esercizi alberghieri e sulla ristorazione (Lear) e relativo regolamento (RLear) in vigore dal 1° aprile 2011.

Il gerente è responsabile della conduzione dell’esercizio e, con la sua presenza, garantisce il rispetto delle leggi.

Obblighi

  • Lo svolgimento esclusivo dell’attività.
  • La presenza costante. Deve condurre l’esercizio almeno 8 ore al giorno per 5 giorni alla settimana.
  • La cura, l’igiene e la pulizia generale dell’esercizio.
  • L’istruzione del personale e la vigilanza sul suo operato.
  • L’allestimento del piano di lavoro.
  • La notifica al municipio di orari di apertura, giorni di riposo settimanale e chiusure per vacanze o altri giustificati motivi.
  • Il mantenimento dell’ordine e della quiete all’interno e all’esterno del locale.
  • Rispettare i divieti.
    a) Non si fuma all’interno del locale in assenza di autorizzazioni in tal senso. I luoghi interni adibiti a fumatori devono avere una capienza massima pari a un terzo della superficie dell’esercizio ed essere dotati di un impianto di ventilazione adeguato e di una chiusura ermetica. Il fumo è consentito in strutture che presentano un’apertura verso l’esterno di almeno metà del loro perimetro (porticati, gazebo, tende, vetrate e terrazze), tolte dal computo eventuali aperture del soffitto.
    b) Niente alcol ai minorenni, né bevande fermentate né distillate. Con la nuova legge sono punibili anche gli adulti che procurano bevande alcoliche ai minorenni ordinandole per proprio conto.
    È inoltre vietato incentivare il maggior consumo di bevande alcoliche e venderle a un prezzo fisso indipendentemente dalla quantità offerta.
    c) I minori di 16 anni non accompagnati da un maggiorenne non possono accedere al locale dopo le ore 23.
    I minori di 18 anni non possono accedere ai locali notturni.
    d) In caso di dubbi sull’età del cliente, va richiesto un documento di legittimazione.
  • Incentivare l’offerta di bevande analcoliche a prezzi vantaggiosi. Il gerente deve prevedere almeno tre bevande analcoliche a un prezzo inferiore per la medesima quantità di quello della bevanda alcolica più economica. Di nuovo c’è che il gerente deve servire bevande analcoliche in quantitativi da 1, 2 e 3 decilitri; mettere a disposizione gratuitamente dell’acqua durante il servizio dei pasti; e fornire bevande gassate in imballaggi di almeno un litro.
  • Esporre una lista in italiano dei prezzi di piatti e bevande principali e disporre della lista completa esponendola all’interno o presentandola al cliente.

Sanzioni
Per il gerente che non osserva questi obblighi, la Lear prevede

  • l’ammonimento
  • multe fino a 40 mila franchi
  • la revoca dell’autorizzazione e, in caso di recidiva, la pubblicazione sul Foglio ufficiale delle condanne penali inflitte, in particolare per infrazioni al divieto di alcol ai minorenni.

Facoltà
Il gerente può vietare l’accesso al locale a persone già oggetto di allontanamento o da lui indesiderate per giustificati motivi. Inoltre, può assumere la gerenza di manifestazioni soggette a permesso speciale.

Correlati

Ultimo aggiornamento: 17.11.2015