Piano energetico comunale (PECo)

La politica energetica

La città di Mendrisio nel suo manifesto dei valori promuove una politica energetica basata sull’efficienza, sull’impiego delle energie rinnovabili e un utilizzo razionale del territorio e delle risorse locali. Il label Città dell’energia® conferma l’orientamento della città di condividere gli obiettivi di Società 2000 Watt sviluppati nell’ambito della politica energetica e climatica svizzera.

Il PECo

Il Cantone Ticino ha messo in cantiere il proprio Piano energetico cantonale (PEC) che raccomanda ai comuni di attivarsi nell’ambito del programma di SvizzeraEnergia per i comuni, ma anche di dotarsi di un proprio Piano energetico comunale (PECo). Con questo strumento è possibile disporre di un’analisi completa dei consumi e delle emissioni di gas serra sul territorio comunale. È anche possibile valutare le potenzialità del territorio in relazione al contenimento del fabbisogno di energia e allo sfruttamento delle risorse rinnovabili indigene. È infine possibile definire degli obiettivi di riduzione e razionalizzazione dei consumi, di conversione energetica e valorizzazione della produzione energetica indigena in linea con la visione di Società 2000 Watt.
Con il supporto della SUPSI la città di Mendrisio ha elaborato il proprio Piano energetico comunale che rappresenta un punto di partenza per lo sviluppo di una politica energetica che, oltre alla città stessa, coinvolga in maniera crescente anche la popolazione e le attività economiche presenti sul territorio.
Come per la certificazione Città dell’energia® anche il Piano energetico comunale è uno strumento di lavoro, dinamico e in continua evoluzione in funzione dell’evoluzione della situazione. In particolare il Piano d’azione dovrà essere periodicamente aggiornato affinato e sviluppato in sinergia con il programma di politica energetica 2011-2015 per la certificazione Città dell’energia®.

Documenti iniziali del PECo

  • Rapporti tecnici (descrivono le analisi effettuate)
  • Tavole cartografiche (principali rappresentazioni cartografiche del rapporto)
  • Schede informative (a carattere didattico e divulgativo)
  • Piani d’azione (strumenti interni di lavoro per l’accompagnamento al PECo)

Correlati

Ultimo aggiornamento: 23.02.2017