Trasporto pubblico: approfittate degli incentivi erogati dalla Città

Incentivo sugli abbonamenti FFS, Arcobaleno e Appresfondo

Ai residenti al beneficio di una rendita AVS/AI, agli studenti e agli apprendisti la città rimborsa il 15% del costo pagato per l’acquisto di abbonamenti mensili e annuali FFS, Arcobaleno e Appresfondo, fino a un massimo di 300 franchi l’anno per persona.

Per ottenere gli incentivi presentarsi all’Ufficio controllo abitanti oppure agli sportelli di quartiere con il titolo di trasporto acquistato e la relativa ricevuta di pagamento:

  • entro la fine di luglio per gli abbonamenti acquistati nei primi 6 mesi dell’anno
  • entro la fine di gennaio per gli abbonamenti acquistati da luglio a dicembre dell’anno precedente
  • gli studenti e gli apprendisti devono mostrare anche la tessera per studenti o il giustificativo di iscrizione/frequenza alla scuola (fatta eccezione per gli studenti delle scuole dell’obbligo).

Incentivo sulle giornaliere FFS

La Flexi Card è una carta giornaliera FFS che consente di viaggiare in tutta la Svizzera con i mezzi di trasporto pubblici, in seconda classe. La città di Mendrisio mette a disposizione dei residenti la Flexi Card a un costo agevolato.

Incentivo

  • 10 Flexi Card al giorno (una persona può richiedere ogni volta la carta al massimo per 3 giorni consecutivi)
  • CHF 40.- a carta
  • riservato alle persone residenti/dimoranti a Mendrisio
  • in caso di smarrimento nessun rimborso o sostituzione
  • se non è utilizzata, il rimborso avviene riconsegnando la carta unicamente entro 3 giorni dalla data iscritta.

Come ottenere la Flexi Card
Prenotare la carta in base alla data prescelta

Ritirare e pagare la carta presso l’Ufficio attività sociali (palazzo comunale a Mendrisio) entro il giorno antecedente la partenza.

Ma non solo.. ci sono altri incentivi offerti dalla Città!

Sempre a favore dei residenti e a tutela dell’ambiente, la Città di Mendrisio offre vari sussidi e incentivi. Per esempio:

Per una panoramica completa dei sussidi e degli incentivi, cliccate qui!

Correlati

Altri contenuti

Ultimo aggiornamento: 12.01.2018