Benzina alchilata per un giardinaggio che non alimenti alte concentrazioni di ozono nell’aria

La città sovvenziona l’acquisto di benzina alchilata per apparecchi da giardinaggio con motore a due o quattro tempi (tosaerba, decespugliatori, soffiatori, motoseghe, motocoltivatori ecc.).

Perché usare benzina alchilata?
I piccoli apparecchi a benzina hanno un grande impatto sull’ambiente e sulla salute perché hanno elevate emissioni nocive. Per esempio un tosaerba emette benzene quanto 26 automobili, mentre una motosega o un decespugliatore scaricano quanto 100 automobili. L’utilizzo di benzina o miscela alchilata riduce di 50 volte le emissioni rispetto a un carburante normale.

Usare benzina alchilata è quindi un comportamento coscienzioso per non alimentare lo smog estivo. Infatti, durante le giornate soleggiate, calde e poco ventilate, le concentrazioni medie orarie di ozono nell’aria superano frequentemente la soglia di 120 microgrammi per metro cubo (stabilita dall’Ordinanza contro l’inquinamento atmosferico – OIAt).

Incentivo comunale

  • 50% del costo di acquisto di carburante alchilato
  • massimo 10 litri l’anno per economia domestica e per fondo
  • riservato ai residenti e ai proprietari di fondi situati a Mendrisio

Come ottenere l’incentivo
Presentarsi con la fattura pagata o lo scontrino di cassa presso

  • Ufficio controllo abitanti (palazzo comunale a Mendrisio)
  • tutti gli uffici di quartiere

Ma non finisce qui, consultiamo promozioni e incentivi nell’ambito della mobilità!

Correlati

Ultimo aggiornamento: 04.06.2019