COVID-19: Informazione ai cittadini

Aggiornamento del 28.05.2020

Care e cari concittadini,

l’allentamento dei provvedimenti sta accompagnando una generale ripresa della vita sociale ed economica. Grazie all’impegno di tutti ora possiamo ripartire! Tuttavia occorre rimanere vigili nei riguardi  delle regole di igiene e di protezione.

1. Continuiamo a proteggerci

  • Teniamoci a una distanza di sicurezza dagli altri (in fila, nelle riunioni …).
  • Usiamo la mascherina se non è possibile tenersi a distanza.
  • Rispettiamo le regole d’igiene (laviamoci spesso le mani, starnutiamo nella piega del gomito …)
  • Se possibile, continuiamo a lavorare da casa.
  • In caso di sintomi restiamo a casa.
  • Prima di andare dal medico o al pronto soccorso, annunciamoci per telefono.

 

Teniamoci aggiornati sulla situazione  

2. Sportelli e servizi della Città

A partire da lunedì 11 maggio 2020 la Città di Mendrisio ha riattivato tutti i suoi servizi ordinari (amministrativi, scolastici, interni, esterni, ecc.).

Gli sportelli comunali e di quartiere sono normalmente accessibili al pubblico nei consueti giorni e orari e nel rispetto delle disposizioni igienico sanitarie dettate dal Covid-19.

Non è necessario prendere appuntamento, ma la Città di Mendrisio invita tutti a valutare il proprio bisogno di servizi comunali e, se possibile, a privilegiare i canali di comunicazione a distanza quali il telefono e la posta elettronica.

Centralino

Servizi online
Diverse pratiche possono essere svolte tramite il portale mendrisio.ch.

  • La homepage mostra le ultime novità emanate in tema di Covid-19.
  • La sezione sportello elettronico offre numerosi formulari (es. per arrivi, partenze, cambio d’indirizzo, incentivi, richieste per imposte, parcheggi ecc.).
  • La sezione albo comunale mostra tutti gli avvisi pubblicati.
  • La sezione uffici e collaboratori contiene i numeri di telefono e gli indirizzi di posta elettronica di tutti i servizi.
  • La richiesta di certificati o altro può sempre avvenire per telefono o per posta elettronica.

3. Scuole

Le scuole dell’obbligo sono riaperte a partire dall’11 maggio 2020.

A seguito della decisione di riapertura delle scuole e della conseguente riorganizzazione del servizio di accudimento, il Municipio, considerate le direttive DECS, comunica quanto segue.

In linea di principio, per il periodo nel quale gli allievi non frequenteranno la scuola, le famiglie devono attivarsi al proprio interno per accudire i propri figli, richiedendo al proprio datore di lavoro la possibilità del telelavoro, concordando dei turni di lavoro che permettano di combinare gli orari con i colleghi o organizzandosi all’interno del nucleo familiare.

Per richiedere l’accudimento a scuola a partire dall’11 maggio le famiglie devono vivere una situazione eccezionale e ottemperare al seguente criterio: entrambi i genitori (l’unico genitore o quello che ha la custodia del/la figlio/a in caso di famiglia monoparentale o dove i genitori vivono separatamente) sono sottoposti all’obbligo lavorativo e vi è al contempo l’impossibilità di accesso a soluzioni alternative che non permettono la protezione sanitaria intergenerazionale ovvero bambini/utenti che dovrebbero essere accuditi dai nonni o da persone a rischio.

Per poter far capo all’accudimento sono richieste:

  • un’autocertificazione alla famiglia che dimostri l’effettiva necessità di accudimento (in allegato)
  • gli attestati del/dei datore/i di lavoro che attestino l’impossibilità di accesso alle misure sopracitate

Il servizio, con la ripresa delle scuole, si struttura su orari allineati con gli orari scolastici, ovvero:

LU / MA / GI / VE: ore 8:00 – 11:30 e 13:30 – 16:15 senza refezione
ME: ore 8:00 – 11:30

Fuori da questi orari, i servizi extrascolastici sono attivi e possono essere richiesti secondo le modalità a loro proprie.

La richiesta di accudimento, corredata dei documenti indicati, è da inoltrare per e-mail a partire da giovedì 7 maggio alle 17:00 (non prima) all’indirizzo: accudimento@mendrisio.ch

Eventuali domande sono da sottoporre per email o telefonicamente allo 058 688 35 60.

Il servizio dell’accudimento NON è disponibile per le famiglie che hanno scelto di non far frequentare ai propri figli la scuola dell’infanzia o che rifiutano il rientro alla scuola elementare.

4. Rifiuti

Rifiuti solidi urbani (RSU)
Il servizio di raccolta dei sacchi ufficiali “SACCO X ME” avviene come di consueto secondo le modalità contenute nel calendario ecologico 2020.

Carta
La raccolta porta a porta nei quartieri avviene come di consueto secondo le modalità contenute nel calendario ecologico 2020.

ATTENZIONE
Le mascherine, i fazzoletti, gli articoli igienici e tovaglioli di carta non devono essere smaltiti insieme alla carta, ma inseriti in sacchetti di plastica subito dopo l’uso. Questi sacchetti devono essere sigillati con un nodo, senza comprimerli, e gettati in una pattumiera dotata di coperchio ed equipaggiata, essa stessa, di un sacco per rifiuti ufficiale RSU. Una volta chiusi, i sacchi RSU devono essere esposti per la raccolta.

Separazione dei rifiuti

  • Le economie domestiche devono continuare a separare i rifiuti riciclabili (PET, alu, carta ecc.). Anche il servizio di raccolta abiti dismessi è stato interamente riattivato.
  • Anche nelle economie domestiche in cui vivono persone malate o  in quarantena occorre tornare a separare i rifiuti. I rifiuti separati dovrebbero tuttavia essere conservati in casa fino al termine dell’isolamento o della quarantena, se lo spazio lo consente.
    In mancanza di spazio, si raccomanda di conservare i rifiuti a casa per almeno 72 ore prima della consegna nei luoghi di raccolta o agli ecocentri (da parte di una persona non contagiata e non in quarantena).

Ecocentri e punti di raccolta dei rifiuti riciclabili

  • I punti di raccolta presenti sul territorio e gli ecocentri sono agibili come di consueto secondo le modalità contenute nel calendario ecologico 2020.
  • L’accesso all’ecocentro di Mendrisio è scaglionato al cancello d’entrata.
  • È assolutamente vietato bruciare i rifiuti nel giardino, negli spazi aperti o nel caminetto.

Info mendrisio.ch/saccoxme

5. Parchi, infrastrutture e manifestazioni

  • Dal 30 maggio 2020 gli assembramenti sono possibili fino a 30 persone.
  • Dal 6 giugno le manifestazioni e dimostrazioni sono possibili fino al 300 persone.
  • Dall’8 maggio sono aperti al pubblico il Parco di Villa Argentina e il Parco di San Giovanni.
  • Dall’8 giugno riapre LaFilanda.
  • Dal 10 giugno riapre il Museo d’arte.

6. Spesa a domicilio

  • Dal 14 aprile, alle persone sopra i 65 anni è consentito nuovamente di andare a fare la spesa, preferibilmente il mattino non oltre le ore 10:00. Tuttavia, è raccomandabile che continuino a stare a casa e che facciano capo ai servizi presenti sul territorio per ricevere la spesa o i pasti a domicilio.
  • L’Associazione per l’assistenza e cura a domicilio del Mendrisiotto e Basso Ceresio (ACD) coordina dei volontari che portano la spesa al domicilio.
  • Hanno diritto al servizio le persone anziane, fragili o malate, le famiglie monoparentali e altre persone senza risorse (familiari o vicini di casa).
  • Le consegne sono da attivare con un preavviso di 24 ore e sono effettuate dal lunedì al sabato.
  • Si consegnano e ritirano anche i medicinali qualora il servizio non sia assicurato dalle farmacie.
  • Per richiedere il servizio ACD telefonare al numero 079 819 22 30 (lu-ve 8:00.12:00 e 14:00-16:00).

Inoltre

  • Alcuni commerci (panettieri e macellai) della Città di Mendrisio hanno dato la loro disponibilità e forniscono la spesa a domicilio. Consultate l’elenco.

Grazie a tutti della collaborazione

Restiamo distanti ma vicini!

Correlati

Ultimo aggiornamento: 28.05.2020