AGENDAMENDRISIO XME

Da ieri a oggi. Linee del contemporaneo in Ticino. La collezione

Il Museo d’arte Mendrisio riapre dopo l’emergenza Covid-19 con una mostra estiva dedicata alle proprie collezioni: attraverso un centinaio di opere la mostra intende creare un caleidoscopio di sperimentazioni con l’obiettivo di far dialogare le varie opere, ravvisandone affinità di linguaggio. Il contemporaneo è qui inteso come un dialogare tra generazioni che coprono circa quarant’anni di storia, mutando di colpo da una memoria di atmosfere da ultimo naturalismo a un’immagine tecnologicamente ultra elaborata. Il nocciolo della mostra sta quindi tutto nella storia del Museo d’arte Mendrisio che, dalle prime biennali dedicate a Paolo Bellini e ad Aldo Ferrario, arriva fino agli spazi dedicati ad Alan Bogana o a Marta Margnetti. Sono questi in mostra tutti artisti ben noti, che hanno stretto un legame con il nostro istituto e ai quali va il nostro ringraziamento.

Periodo 10 giugno – 9 agosto 2020.
Giorni e orari: da mercoledì a domenica dalle 14:00 alle 18:00; festivi aperto.
Entrata libera.

Quando

Dove

Categoria: Mostre

Collegamenti esterni