COVID-19: Così ci proteggiamo

Aggiornamento del 28.05.2020

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato la diffusione del nuovo coronavirus Covid-19 una pandemia.

In data 16 marzo 2020 il Consiglio federale ha proclamato lo stato di situazione straordinaria ai sensi della Legge sulle epidemie e ha ordinato dei provvedimenti restrittivi in tutti i Cantoni.

I provvedimenti restrittivi sono poi stati gradualmente allentati a partire dal 27 aprile e dal’ 11 maggio.

In data 27 maggio il Consiglio federale ha deciso ulteriori e ampi allentamenti dal 6 giugnorevocato lo stato di situazione straordinaria a decorrere dal 19 giugno.

È fondamentale che tutti i cittadini continuino a rispettare le disposizioni e le raccomandazioni per il contenimento del contagio virale.

Disposizioni e raccomandazioni in altre lingue

Continuiamo a proteggerci dal Corona-virus

È fondamentale che tutti i cittadini continuino a proteggersi.
Le misure da seguire scrupolosamente sono riassunte con la campagna nazionaleCosì ci proteggiamo e nella campagna cantonaleDistanti ripartiamo.

Di conseguenza valgono ancora le regole:
> mantenere la distanza fisica;
> Lavarsi frequentemente le mani;
> Usare la mascherina se non è possibile mantenere la distanza fisica durante un contatto prolungato;
> In caso di sintomi influenzali contattare il proprio medico di famiglia (non andare al pronto soccorso per limitare il rischio di contagio).

 

Assembramenti fino a 30 persone
Il divieto di assembramento nei luoghi pubblici, sui sentieri e nei parchi è allentato: dal 30 maggio 2020 il numero massimo di persone consentito è di 30.

 

Manifestazioni fino a 300 persone
> Dal 6 giugno sono nuovamente ammesse le manifestazioni pubbliche e private fino a 300 persone (eventi familiari, fiere, concerti, rappresentazioni teatrali, proiezioni di film, manifestazioni politiche e della società civile, eccetera).

> Restano vietate le competizioni di discipline sportive che comportano un contatto fisico stretto e costante. Tuttavia, gli allenamenti di tutte le discipline sportive possono riprendere dal 6 giugno.

> Occorre continuare a rispettare le regole d’igiene e di distanziamento sociale. Se non è possibile mantenere le distanze, deve essere garantito il tracciamento dei contatti stretti, per esempio mediante un elenco delle presenze.

> Fino al 31 agosto restano vietate le manifestazioni con più di 1000 persone. In data 24 giugno il Consiglio federale si chinerà ulteriormente sulla questione.

 

Sostegno psicologico per la popolazione
Breve guida psicologica per tempi difficili.
Per un sostegno psicologico è possibile chiamare 0800 144 144  o scrivere a sostegnopsi@fctsa.ch  (è un servizio cantonale).

 

Infoline coronavirus Confederazione
+41 58 463 00 00
Tutti i giorni dalle 08:00 alle 18:00

Hotline coronavirus Cantone Ticino
0800 144 144
Tutti i giorni dalle 07:00 alle 22:00

Per ogni aggiornamento sulla situazione Coronavirus consultare i siti web:

Correlati

Ultimo aggiornamento: 28.05.2020