Vie al femminile

La Città di Mendrisio ha deciso di dedicare una piazza e sei nuove vie a personalità femminili che hanno lasciato un’impronta indelebile sul territorio.

Tracce sul territorio di donne speciali

“Rendere visibili le tracce delle donne” è una richiesta giunta da diversi consiglieri e consigliere comunali tramite un’interrogazione interpartitica presentata lo scorso 8 marzo 2020.

A un solo anno di distanza le “Vie al femminile” stanno per diventare una realtà. Sulla base degli approfondimenti della Commissione per la toponomastica e sentiti i pareri delle Commissioni di quartiere, la Città è dunque pronta a dare vita al progetto che non esclude ulteriori sviluppi.

In una prima fase si prevede di rinominare sette vie dei quartieri di Mendrisio che vanno così ad aggiungersi alla via dedicata a Lisa Cleis-Vela (1901-1988) nel quartiere di Ligornetto. Oltre alle classiche targhe commemorative, sarà data visibilità alla storia di queste donne speciali attraverso la pubblicazione online delle loro biografie gentilmente fornite dall’Associazione Archivi riuniti delle donne Ticino (AARDT). La popolazione potrà quindi accedere a queste informazioni utilizzando i propri telefonini per la lettura dei codici QR stampati sulle placchette ed esposte accanto alle targhe.

Lunedì 8 marzo 2021, in occasione della Giornata internazionale della donna, il progetto delle “Vie al femminile” è stato inaugurato con la posa della targa commemorativa dedicata alla prima municipale di Mendrisio, sul piazzale antistante al Palazzo comunale. Spazio che proprio questa mattina è quindi diventato Piazzale Linda Brenni (1914-1994). Immagini in allegato.

Con questo gesto concreto il Municipio di Mendrisio ha recepito pienamente la volontà di rendere visibili nello spazio pubblico anche la storia delle donne. E lo ha dimostrato con i fatti.

Altre sei vie saranno rinominate nei prossimi mesi, dedicate alle seguenti personalità femminili nei quartieri di:

  1. Meride: Ersilia Fossati (1921-1999) Gran Consigliera.
  2. Genestrerio: Erminia Macerati (1871-1957) Maestra.
  3. Mendrisio: Maria Bernasconi (1869-1953) Benefattrice.
  4. Mendrisio: Flora Ruchat-Roncati (1937-2012) Architetta.
  5. Mendrisio: Sara Radaelli (1835-1919) Maestra.
  6. Mendrisio: Maria Ghioldi-Schweizer (1924-2010) Gran Consigliera.

Le persone fisiche e giuridiche interessate dai cambiamenti saranno avvisate personalmente per lettera.

Terminata questa prima fase, potranno essere approfonditi ulteriori aspetti riguardanti la toponomastica della Città di Mendrisio dando la possibilità a tutte le Commissioni di quartiere di formulare delle proposte.

Correlati

Ultimo aggiornamento: 09.04.2021