Gestione delle colonie di piccioni

Veri e propri colonizzatori di città
Ai piccioni, o colombi urbani, le città e i centri storici offrono condizioni ambientali favorevoli per nidificare, stazionare e aggregarsi, grazie alla presenza di tetti e sottotetti, cornicioni e anfratti,  abbondanza di cibo e fonti d’acqua. L’assenza di predatori e l’elevata prolificità di questi uccelli ne agevolano ulteriormente l’incremento numerico. Qui, i piccioni tendono ad abbuffarsi di cibo, anche inadeguato, si impigriscono e formano colonie sovraffollate. Le conseguenze più evidenti sono l’accumulo di sporcizia e di escrementi (guano) che facilita la diffusione di patologie tra gli uccelli stessi costretti alla promiscuità con soggetti malati e infetti, l’aggressività per l’accesso alle fonti alimentari e, nel complesso, una loro bassa qualità di vita.

Controlliamo le colonie di piccioni - Insieme per una città più vivibile

Anche a Mendrisio
I nuclei storici dei quartieri soffrono il disagio per la presenza dei piccioni negli spazi urbani. Questo fenomeno genera condizioni ambientali e igieniche che, nel tempo, diventano sempre meno sopportabili o capaci di minacciare la salute umana, oltre che dei volatili stessi.

Che cosa possiamo fare?
La città si sta dotando di una piccionaia mobile con l’intento di controllare la salute dei piccioni e di ridurne la prolificità. Tuttavia, per ottenere risultati significativi, è necessario che la popolazione collabori attivamente! Ecco alcune semplici raccomandazioni affinché, tutti insieme, possiamo rendere la nostra città più vivibile!

  • Non foraggiamo i piccioni in libertà. L’allegata «Ordinanza municipale concernente la gestione delle colonie di piccioni site sul suolo della Città» del 12 novembre 2014 (in particolare, l’art. 4) vieta il foraggiamento dei piccioni al di fuori delle piccionaie e degli allevamenti privati. Spargere mangimi o fornire pane secco ai piccioni incentiva la loro concentrazione e li induce a cattive abitudini, acuendo il disagio per la cittadinanza. Benché possa sembrare di buon cuore, questa prassi si rivela in realtà dannosa per tutti.
  • Riduciamo gli spazi fruibili dai piccioni negli edifici. A volte è sufficiente allontanare i piccioni in modo non cruento. In altri casi, occorre limitare al minimo gli spazi usati come posatoi o dormitori, installando delle reti sulle aperture libere dei solai o appositi dissuasori.

Teniamo pulita la città e aiutiamo i piccioni a vivere in maniera più naturale!

Correlati

Ultimo aggiornamento: 24.04.2017