Teatro dell’architettura Mendrisio

Struttura dell’Università della Svizzera italiana
Ha lo scopo di favorire il dibattito culturale nell’ambito dell’architettura e delle arti visive, in stretta relazione con le altre discipline dell’università e con il territorio. È un luogo per la circolazione delle idee, un laboratorio di sperimentazione in grado di percepire e trasmettere le tendenze culturali in atto.
Unico nel suo genere in Svizzera e progettato dall’architetto Mario Botta, il Teatro dell’architettura prende ispirazione dagli antichi teatri anatomici costituiti da un grande spazio centrale, dove era posto l’oggetto di studio, attorno al quale gli studenti si riunivano.
Comprende 5 livelli (2 interrati e 3 fuori terra) che si snodano attorno allo spazio centrale, illuminato da luce zenitale. Nei piani interrati, il teatro si collega all’Ospedale della Beata Vergine sfruttando un cunicolo esistente e al Palazzo Turconi.
Il Teatro è stato inaugurato il 7 febbraio 2018.

Accademia di architettura
A Mendrisio è presente la facoltà di architettura ubicata presso Palazzo Turconi, Villa Argentina e Palazzo Canavee.

Correlati

Altri contenuti

Ultimo aggiornamento: 07.08.2018