Non rifiuto l’estate

La bella stagione è la mia passione.

Gite in montagna, canotto sul lago,
un tuffo in piscina o libro invitante
al fresco di una cantina.

Anche la bici non mi dispiace
a spasso nei boschi o in giro nei parchi
il rumore è lontano, che pace.

Picnic in campagna, grigliate in giardino
tra brindisi ambrati, frizzanti o rosso rubino
non risparmio sicuro sul cibo genuino.

In allegra compagnia o solitario relax
salvo eccezione
digerisco con un ballo o due chiacchere
poche ma buone.

Magari mi assopisco
ma prima pulisco.
Una volta sistemato
sul viso un gran sorriso
riposo meritato.

Di colpo son desto
infradito smarrito
sopracciglio divelto
panico garantito.

Che cosa è successo?
Il bel prato verde, coperto di bianco
ovunque cartacce, mozziconi e stoviglie
tutt’altro che meraviglie.

Corro a casa
per fortuna vicina
capisco che è un sogno
esulto in cucina.

Torno sereno e più che orgoglioso
non è certo da me
un comportamento irrispettoso.

Sporcizia non c’è
evviva l’estate
un periodo grandioso
per diligenti trovate.

***

Stop al littering!
Non abbandoniamo i rifiuti.

Un ambiente pulito è sinonimo di sano e consente a tutti di vivere meglio.
Rispettiamo il bello di cui disponiamo.

Correlati

Ultimo aggiornamento: 10.08.2018