Altre Vie si tingono di rosa

Dopo avere inaugurato Piazzale Linda Brenni (1914-1994) lo scorso 8 marzo, la Città di Mendrisio annuncia l’imminente introduzione di altre nuove Vie al femminile nell’ambito dell’omonimo progetto volto a rendere visibili le tracce delle donne che hanno lasciato un’impronta indelebile sul territorio.

A partire dal 1° luglio 2021

I nomi di

saranno integrati nello stradario cittadino e compariranno quindi sulle targhe ufficiali posate lungo le Vie a loro dedicate.

Ma non solo.

Per commemorare le loro tracce sono già disponibili sul presente portale le biografie e altro materiale digitale che le riguarda, il tutto gentilmente fornito da AARDT e RSI. Inoltre, sul territorio, gli stessi contenuti saranno facilmente accessibili attraverso i codici QR stampati su placchette aggiuntive, affisse a lato delle targhe.

Annessi e connessi

In linea di massima, le modifiche allo stradario cittadino toccheranno in modo parziale le Vie esistenti. Le persone fisiche e giuridiche interessate da cambiamenti d’indirizzo (dicitura e/o numero civico) ricevono oggi informazioni in merito ai seguenti dettagli.

  • Meride: il tratto stradale di “Ala Caraa” che serve i numeri civici 1 e 3 sarà rinominato “Via Ersilia Fossati”.
  • Genestrerio: il tratto stradale di “Via Campagnola” che serve i numeri civici 11 e 13 prenderà il nome di “Via Erminia Macerati”.
  • Mendrisio: “Largo Bernasconi” diventerà “Largo Maria Bernasconi”.
  • Mendrisio: il tratto stradale che serve i numeri civici 1, 1a, 4, da 4a a 4l, 5, 7, 13 e 23 di “Via Francesco Catenazzi” sarà rinominato “Via Flora Ruchat-Roncati“.
  • Mendrisio: il tratto stradale che serve i numeri civici 6, 12, 17, 21 e 23 di “Via Laveggio” prenderà il nome di “Via Maria Ghioldi-Schweizer”.
  • Mendrisio: il tratto stradale che serve i numeri civici 3, 5 e 7 di “Via Noseda” diventerà “Via Sara Radaelli”.

Correlati

Ultimo aggiornamento: 26.04.2021